Categorie del menu di navigazione

Flash Mob della Lettura a Porto Cesareo per la Città del Libro

[wpca_btn_cookiesettings]
Flash Mob della Lettura a Porto Cesareo per la Città del Libro

E’ in programma per sabato 16 luglio alle ore 21.00 il Flash Mob della lettura promosso dalla Fondazione Città del Libro che, in questa occasione, lascia Campi Salentina per approdare nella centralissima piazza Nazario Sauro di Porto Cesareo. Riflettori accesi sulla lettura, dunque, con un evento che attraversa la Terra d’Arneo dall’entroterra alla costa, in attesa della XXI edizione della rassegna in programma il prossimo novembre.

All’evento, fortemente voluto dal Presidente della Fondazione, Cosimo Durante, prenderanno parte numerose associazioni locali impegnate nella cultura e nel sociale, ospiti illustri e case editrici tra cui Manni Editori che, in piazza, donerà 5000 libri ai partecipanti. La serata prevede il contributo di Gianni Ippoliti, conduttore RAI, presente con un video messaggio, e Gianni Magno, artista locale allievo di Giorgio Albertazzi. Un’idea che riscosso molto successo anche sui social network dove la notizia è diventata virale e contagerà il web con l’hashtag #cittadellibro16, il quale accompagnerà la nuova edizione della rassegna e tutte le iniziative ad essa collegata. Partner del Flash Mob promosso dalla Fondazione Città del Libro, le municipalità di Campi Salentina e Porto Cesareo ed il GAL Terra d’Arneo.

Un percorso particolare quello di Città del Libro, che quest’anno vogliamo presentare in una veste nuova ponendo l’accento sulle associazioni, sulle persone, sui volontari e su chi si spende per la crescita ed il cambiamento attraverso la cultura – spiega Cosimo Durante, Presidente della Fondazione Città del Libro. Vorremmo che questa rassegna fosse partecipata e percepita come patrimonio delle comunità che con il loro contributo, quotidianamente, determinano la crescita dei territori come luoghi di cultura. Il cambio di location, da Campi a Porto Cesareo per questo Flash Mob e, successivamente, lo spostamento della rassegna dal centro fieristico al centro storico di Campi Salentina sono dei piccoli segnali su cui vorrei invitare a riflettere. Riportiamo la Città del Libro in piazza, nell’agorà, cuore pulsante della manifestazione e del fermento che anima la comunità non solo i tre giorni dedicati alla manifestazione ma tutto l’anno, non solo a Campi Salentina ma su tutto il territorio”.

Un invito collettivo alla lettura con protagonista il libro, al fine di sensibilizzare sul tema della cultura come elemento chiave dello sviluppo.

Per partecipare basta portare con sé un libro ed essere attenti al segnale di via. Al primo fischio ognuno leggerà ad alta voce il libro che ha portato con sé; al secondo fischio chi vorrà potrà leggere per tutti la pagina che ha trovato più significativa del proprio libro, spiegandone brevemente le motivazioni.

flasmob

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visita il nuovo sito di InOnda WebTv.
Clicca sul logo!