Ripartono da Castrignano dei Greci le attività della Giovane Orchestra del Salento di Claudio Prima ed Emanuele Coluccia. Il 27 Settembre l’orchestra terrà un concerto alle ore 21.00 nella splendida cornice del Palazzo Baronale De Gualtieriis all’interno della programmazione del progetto “A corte, noi costruiamo la Cultura”, ideato dall’associazione “BeeCulture”, vincitrice del bando regionale “Principi Attivi 2012”. Alle ore 16.00, l’orchestra accoglierà in una prova aperta tutti i ragazzi che intendono entrare a farne parte come nuovi elementi. Nell’incontro pomeridiano si getteranno le basi per la creazione di una nuova ‘isola’ della Giovane Orchestra con sede a Castrignano. La nuova isola raccoglierà i giovani musicisti provenienti dai paesi della Grecìa salentina, regione notoriamente molto fertile in materia di giovani talenti.

Questo primo appuntamento, segnerà l’inizio delle produzioni culturali che si svolgeranno all’interno del castello di Castrignano. Musica, danza, performance teatrali, formazione: sono questi i tasselli sui quali si regge questo nuovo percorso, che punterà alla valorizzazione artistica di un bene, che potrà divenire il fulcro locale della sperimentazione culturale dei prossimi anni. Si intende assicurargli tutta l’energia necessaria, per continuare a rendersi complice di rinnovati entusiasmi e passioni, molti dei quali proverranno dai ragazzi che frequenteranno questo spazio nel corso di quest’anno. A loro è rivolto un invito di condivisione di questo importante percorso di crescita.

giovane orchestra del salento (3)Il progetto Giovane Orchestra del Salento nasce a Marzo 2011 da un’idea di Claudio Prima e, grazie alla vincita del bando “Giovani Energie in Comune” del Ministero della Gioventù Italiana e dell’ANCI, offre in meno di un anno 500 ore di formazione gratuita in 16 classi stabili e 5 stage di perfezionamento.

Il percorso di formazione conduce alla creazione di un gruppo di circa 50 giovani fra i 15 e i 25 anni di età, di estrazione musicale eterogenea, che suonano insieme armonizzando le proprie esperienze. Il gruppo produce un repertorio inedito nei testi e nelle musiche ed esprime un nuovo modo di essere orchestra, libero da ogni schema pregresso. La musica suonata dai ragazzi è il frutto di un processo orientato e inclusivo, dedito all’integrazione e all’arte dell’incontro. I ragazzi vengono orientati nelle scelte artistiche e aiutati a seguire le linee guida del progetto, svincolato da ogni tipo di schema pregresso. Lo stimolo alla creazione di un repertorio nuovo e alla partecipazione di ognuno, in rapporto al proprio ruolo e alle proprie competenze, crea un gruppo affiatato ed entusiasta e dona alla musica una prorompente energia che coinvolge ed emoziona il pubblico in tutte le esibizioni dell’orchestra.

giovane orchestra del salento (2)Il progetto ARCIPELAGO si propone di realizzare delle nuove ‘isole’, cioè dei progetti inediti che diffondano le modalità utilizzate nella creazione della Giovane Orchestra del Salento. Questi nuovi gruppi saranno gestiti da alcuni membri della Giovane Orchestra supportati da Claudio Prima ed Emanuele Coluccia. I gruppi accoglieranno numerosi ragazzi provenienti da tutto il Salento e saranno collocati in aree strategiche, particolarmente ricche di giovani musicisti. I gruppi potranno quindi iniziare a comunicare all’interno dell’arcipelago, scambiando esperienze, mutuando suggerimenti e idee, confrontando i risultati ottenuti. I parametri di confronto e di crescita saranno la capacità di integrazione e di inclusione, la dedizione alla sperimentazione e all’apertura del raggio d’azione della musica composta ed eseguita.

giovane orchestra del salento (1)Nell’evoluzione del progetto è prevista la possibilità di creare delle classi di studio, che possano aiutare i ragazzi nel proprio percorso di approfondimento, conservando l’ottica generale sulla quale si basa la Giovane Orchestra. I corsi coinvolgeranno, cioè, docenti e musicisti particolarmente sensibili all’idea di musica senza vincoli o confini, che possano quindi unire all’insegnamento un insieme di valori orientati all’apprendimento di un’arte del fare insieme. Il progetto si nutre del supporto dell’Amministrazione comunale di Castrignano dè Greci, nella persona del Sindaco dott. Antonio Zacheo e dell’Assessore alla cultura Paolo Paticchio. Da tempo il legame con l’amministrazione locale, assicura un efficace sostegno alle iniziative culturali.

Per informazioni e contatti visitare il sito www.giovaneorchestra.com o scrivere a info@giovaneorchestra.com.