Prima che Otranto diventasse colonia romana, esisteva già una complessa rete viaria che metteva in comunicazione la cittadina con il resto del Salento e con la Puglia in genere.

I Romani non fecero altro che rinforzarla, introducendola nelle loro arterie di comunicazione.